Open Source

Il software Open Source è quello che può essere liberamente usato, modificato e condiviso (in forma modificata o non modificata) da chiunque. Viene realizzato grazie al lavoro di molte persone e rilasciato sotto licenze che rispettano la cosidetta Open Source Definition.

Il Comune di Zola Predosa utilizza da anni software Open Source in numerosi livelli dello stack tecnologico, della propria struttura informatica. Ne sono esempi l'utilizzo consolidato e massivo di Server Linux Ubuntu, Debian, Red Hat, CentOs. Inoltre, entro la fine del 2014, è previsto l'utilizzo di Linux Mint su circa il 70% dei Pc client utilizzati dal personale e dagli amminitratori di questa amministrazione. E' utile ricordare che tutte le basi dati più importanti, come quelle per l'Anagrafe, i Servizi Demografici, i Tibuti, gli Atti Comunali, il Protocollo Informatico, utilizzano il database system PostgreSQL.

I Servizi Informatici del Comune di Zola Predosa si occupano anche di sviluppare internamente sofware con "strumenti" Open Source. Il linguaggio di programmazione usato al 95% è Python. Tipicamente vengono realizzati gestionali web utilizzando il framework Django, basati anch'essi su PostgreSQL per le proprie basi dati. Questi software sono erogati da server web Nginx o Apache e da application server Gunicorn

Il sito/piattaforma denominata OpenPa, ad esempio, è stato realizzato con questi software Open Source assieme all'utilizzo e alla personalizzazione del content management platform Mezzanine

I Servizi Informatici hanno inoltre iniziato a rilasciare alcuni dei software realizzati internamente sotto licenze Open Source (tipicamente BSD 3-Clause) il cui codice sorgente è tipicamente ospitato sul servizio web di hosting per lo sviluppo di progetti software GitHub. Attualmente sono disponibili:

E' stata inoltre realizzata una piattaforma ad uso interno denominata PymPa che contiene gestionali a supporto dell'atività dei servizi dell'Amministrazione comunale, ad esempio:
  • Inventory, inventario per la dotazione hardware e software
  • Freecit, registrazione utenti pubblici e gestione della durata della navigazione presso le postazioni fisse aperte alla navigazione web pubblica
  • Finibus, censimento e gestione aree verdi e manutenzioni
  • Employee, per il censimento e la gestione dei dati anagrafici e della contrattualistica per l'ufficio personale
  • Lesspaper, workflow per le richieste e l'autorizzazione dello straordinario
  • Organigramma, per la gestione dell'organigramma dell'ente
  • Registrum, per la gestione delle richieste di appuntamento per i servizi e assistenti sociali
I Servizi Informatici hanno fatto alcuni talk durante eventi di livello nazionale ed europeo sul mondo Python e Django, come Europython 2012, EuroPython 2013, Pycon 5 (2014), DjangoVillage 2014 su alcuni dei software Open Source utlizzati dal Comune di Zola Predosa. Potete trovare le slide relative al link che segue: https://speakerdeck.com/simodalla

Per chi fosse interessato, è possibile contattare i Servizi Informatici al seguente indirizzo email: ced@comune.zolapredosa.bo.it.